Search:

Stickers:

Ultimi commenti:

Tags:

Archivi:

Marzo 2013 ( 1 )
Dicembre 2010 ( 1 )
Novembre 2010 ( 2 )
Luglio 2010 ( 1 )
Giugno 2010 ( 3 )
Maggio 2010 ( 1 )
Aprile 2010 ( 2 )
Novembre 2009 ( 1 )
Settembre 2009 ( 2 )
Luglio 2009 ( 2 )
Maggio 2009 ( 2 )
Aprile 2009 ( 1 )
Marzo 2009 ( 2 )
Gennaio 2009 ( 1 )
Dicembre 2008 ( 1 )
Novembre 2008 ( 4 )
Ottobre 2008 ( 2 )
Settembre 2008 ( 2 )
Agosto 2008 ( 1 )
Luglio 2008 ( 2 )
Giugno 2008 ( 2 )
Maggio 2008 ( 2 )
Aprile 2008 ( 3 )
Febbraio 2008 ( 3 )
Gennaio 2008 ( 6 )
Dicembre 2007 ( 2 )
Novembre 2007 ( 3 )
Ottobre 2007 ( 1 )
Settembre 2007 ( 3 )
Agosto 2007 ( 2 )
Luglio 2007 ( 5 )
Giugno 2007 ( 11 )
Maggio 2007 ( 13 )
Aprile 2007 ( 2 )

Statistiche browser

Leggendo dal sito W3 Schools, piu' del 50 % delle persone utilizza Internet Explorer, ma tra le varie versioni la piu' utilizzata e' la versione 6.

La versione 7 oltre che ad aver aggiunto la navigazione a schede e qualche altra funzione, ha aggiunto notevoli innovazioni dal punto di vista della sicurezza. Basti pensare al nuovo motore di gestione degli URL, al filtro Anti-Phishing e al fatto che non e' piu' integrato con l'esplora risorse (che permetteva al browser di accedere alle cartelle del proprio HD) ma e' una applicazione a se stante (provate ad inserire " c:\ " in Internet Explorer e vedete cosa succede).

Probabilmente la scarsa diffusione della versione 7 e' dovuta al fatto che per scaricarla dal sito della Microsoft bisognava avere la versione originale del sistema operativo, a meno di non usare qualche escamotage. Fino a qualche giorno fa l'unica alternativa era di usare Firefox, ma da qualche giorno e' possibile scaricare IE 7 senza controlli di licenza. Che dire, allora? Downloadatelo!

Pubblicato il: 8 ottobre 2007 20:13; 0 commenti so far.

Tags: Computer e Internet